ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI - ANNO 2020

Ai sensi della D.G.R. n. 1138 del 30/09/2019, sono destinatari dell’assegno di cura gli anziani ultrasessantacinquenni non autosufficienti residenti e domiciliati nei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale n. 6 che permangono nel proprio contesto di vita e di relazioni attraverso interventi di supporto assistenziali gestiti direttamente dai familiari, anche non conviventi, o mediante assistenti familiari in possesso di regolare contratto di lavoro.

Data:
18 Maggio 2020
Immagine non trovata

Requisiti di accesso: Al momento della presentazione della domanda la persona anziana assistita deve:

  1. aver compiuto i 65 anni di età;
  2. essere dichiarata non autosufficiente con certificazione di invalidità pari al 100% (Vale la certificazione di invalidità anche per il caso di cecità);
  3. aver ricevuto il riconoscimento definitivo dell’indennità di accompagnamento. Non possono presentare domanda di assegno le persone per le quali non si sia ancora concluso il procedimento per il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento. Vige in ogni caso, l’equiparabilità dell’assegno per l’assistenza personale continuativa erogato dall’INAIL se rilasciato a parità di condizioni dell’indennità di accompagnamento dell’INPS e alternativo alla stessa misura;
  4. essere residente, nei termini di legge, in uno dei Comuni dell'ATS n. 6 e ivi domiciliati;
  5. usufruire di una adeguata assistenza presso il proprio domicilio o presso altro domicilio privato nelle modalità verificate dall’Assistente Sociale assieme all’UVI (Unità Valutativa Integrata) per i casi di particolare complessità. Qualora l’intervento assistenziale sia svolto con l’aiuto di assistente familiare privata la stessa deve essere in possesso di regolare contratto di lavoro ed è tenuta ad iscriversi all’Elenco Regionale degli Assistenti familiari ( DGR n.118/09) gestito dal CIOF - Centro per l’Impiego, l’Orientamento e la Formazione. L’iscrizione dovrà avvenire entro 12 mesi della concessione del beneficio.

Non sono accoglibili le domande di coloro che vivono in modo permanente in strutture residenziali ex L.R. n. 20/2002 e L.R. 20/2000 (es. residenze protette, RSA). Gli anziani non autosufficienti beneficiari del servizio SAD possono presentare domanda per l’accesso alla graduatoria dei destinatari dell’assegno di cura, ferma restando la non cumulabilità degli interventi.
Qualora successivamente all’approvazione della graduatoria rientrino tra gli aventi diritto, il beneficio decorrerà dal momento della stipula del Patto conseguente alla rinuncia espressa del servizio incompatibile.
Non cumulabilità con analoghi benefici: L’assegno di cura di cui al presente avviso è alternativo:

  • al Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD);
  • all'intervento relativo alla Disabilità Gravissima (Fondi anno 2019) di cui al D.M. 26/09/2016;
  • all’intervento relativo ai Progetti di Vita Indipendente;
  • all' Home Care Premium 2019 erogato dall' INPS.

Termini e modialità di presentazione della domanda:

La domanda va presentata presso il proprio Comune di residenza dal 18 maggio 2020 al 30 giugno 2020.

A causa del protrarsi dell'Emergenza COVID19 sono assolutamente da prediligere le modalità di consegna telematica rispetto alla consegna a mano.

La domanda può essere presentata:

  • tramite Posta Elettronica Certificata all'indirizzo: comune.terreroveresche@pecitaly.it con sottoscrizione autografa ed allegato il documento di riconoscimento o in alternativa con firma digitale sul modulo di domanda;
  • via email con conferma di recapito all'indirizzo del protocollo del comune di residenza comune.terreroveresche@provincia.ps.it;
  • tramite raccomandata A/R indirizzata a Comune di Terre Roveresche, Piazzale Della Ripa n. 1 - 61038 Terre Roveresche (PU): ATTENZIONE farà fede il timbro di accettazione dell'ufficio protocollo, pertanto non saranno prese in considerazione le domande con data di spedizione oltre il termine previsto dal presente avviso;
  • consegna a mano, esclusivamente previo appuntamento telefonico con la Dott.ssa A.S. Giorgia Baldini 0721/97424 Int.5 il giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

Avviso e modulistica nella documentazione allegata.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 29 Maggio 2020