+++AGGIORNAMENTO COVID-19: MARCHE IN AREA ARANCIONE DAL 15 NOVEMBRE 2020. SCARICABILE L'AUTODICHIARAZIONE PER SPOSTAMENTI+++

Ordinanza Ministro della Salute del 13 novembre in vigore a partire da domenica 15 novembre 2020.

Data:
16 Novembre 2020
Immagine non trovata

AGGIORNAMENTO 15 NOVEMBRE 2020

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato nella serata del 13 novembre una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 15 novembre 2020 con l'aggiornamento delle regioni nelle tre fasce di rischio Covid del DPCM 3 novembre 2020.

Oltre al passaggio in area rossa di Campania e Toscana, passeranno in area arancione Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche.

Zona arancione (Puglia, Sicilia, Emilia-Romagna, Friuli, Marche, Abuzzo, Basilicata, Liguria, Umbria)

  • vietato ogni spostamento, in entrata e in uscita, dalla Regione (salvo che per comprovate esigenze di lavoro, salute e urgenza);
  • consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita, e sarà consentito il rientro nel proprio domicilio o nella propria residenza;
  • vietato ogni spostamento in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili nel proprio comune;
  • sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering; consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio.

Allegati:

------------------------------------------------

Il provvedimento, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 275 del 4 novembre 2020, sarà in vigore da venerdì 6 novembre a tutto il 3 dicembre 2020, sostituisce integralmente il DPCM 24 ottobre 2020 e prevede la suddivisione del paese in tre aree (rossa, arancione, gialla) a seconda dello scenario di rischio, individuato dal CTS (Comitato tecnico scientifico del Governo) in base a: indice di contagiosità RT, saturazione delle terapie intensive, disponibilità dei posti letto in ospedale, numero di tamponi effettuati, ecc.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 26 Novembre 2020